Per mantenere i denti bianchi è opportuno mantenere una buona igiene orale con i dispositivi corretti. Ciononostante può sorgere la legittima necessità di volere i denti più bianchi.

Lo sbiancamento dentale necessita di materiali fortemente ossidanti, che liberano ossigeno a contatto con la superficie dentale sbiancando i pigmenti entrati nello smalto del dente. Tutte queste sostanze all’interno del gel sbiancante quando vengono a contatto con le mucose orali entrano facilmente in circolazione nel sangue. Questo perché la capacità di assorbimento delle mucose della bocca è altissima ( basti pensare a chi soffre di attacchi di cuore che pone il farmaco sotto la lingua per farlo entrare in circolo più velocemente!)

I radicali liberi sono uno dei meccanismi di danno cellulare più importante coinvolti in diversi processi legati all’invecchiamento ed anche a malattie più importanti.

Lo sbiancamento è una manovra da farsi con attenzione.

Lo sbiancamento è una manovra da farsi con attenzione.

Le specie reattive dell’ossigeno, i ROS, sono i radicali liberi a maggior diffusione. I più importanti ROS sono l’anione superossido O2, il perossido d’idrogeno H2O2 e il radicale ossidrilico •OH.

Tutti questi sono tutti contenuti (con diverse concentrazioni) nei prodotti sbiancanti!

Perciò bisogna fare attenzione e non seguire MAI gli sbiancamenti FAI DA TE,  e rivolgersi dove anche gli sbiancamenti professionali vengono eseguiti secondo un protocollo dove il materiale NON PUO’ MAI venire a contatto con le mucose o addirittura ingerito !!!

Greendent ha un protocollo per eseguire lo sbiancamento in tutta sicurezza.

Chiedi come.