Quali sono i danni che il mercurio, materiale contenuto nelle amalgame dentali, crea alle cellule nervose?

By | 9 ottobre 2015

L’ AMALGAMA dentale è un composto metallico con Mercurio – Rame – Argento – Zinco – Palladio – Iridio

Sebbene Paracelso nel 1500 riportasse che ” Dose venenum facit”( E’ la dose che “fa” il veleno, ovvero  tutto può essere velenoso a seconda delle dosi) l’AMALGAMA dentale è un materiale potenzialmente pericoloso indipendentemente dalle dosi: uno dei composti della AMALGAMA dentale infatti è il mercurio. Questo metallo è presente in forma liquida a temperatura ambiente e pertanto evapora costantemente vapori tossici. Il mercurio perciò può essere sia inalato che ingerito da chi porta otturazioni in AMALGAMA indipendentemente dal loro uso.

Quando la temperatura aumenta ( in ambiente orale o mangiando cibi caldi ) l’evaporazione aumenta di molto.

Il mercurio è tossico sia per l’uomo che per tutti gli animali e l’ambiente. Possiamo vedere al microscopio i suoi effetti su una cellula umana.

 

In questo filmato è possibile vedere gli effetti del mercurio su un neurone in crescita all’osservazione del microscopio elettronico.


 

One thought on “Quali sono i danni che il mercurio, materiale contenuto nelle amalgame dentali, crea alle cellule nervose?

  1. Pingback: Il servizio televisivo delle Iene sull’amalgama dentale, che verità nasconde? – Studio dentistico – Dottor Mauro Paglierani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *